Selezionata per il “Bergman Talent Lab”!

Sono VERAMENTE felice e orgogliosa – e anche molto sorpresa!
Io e il mio progetto di miniserie “Klara” siamo stati selezionati per partecipare all’evento annuale dedicato ai talenti emergenti della Svezia, il “Talent Lab”, che ha luogo sull’isola di Fårö (Gotland) ogni anno alla fine di giugno durante “Settimana Bergmaniana ”. Il famoso regista svedese Ingmar Bergman ha infatti girato alcuni dei suoi capolavori su quest’isola, dove ha vissuto gran parte della sua vita adulta.

Ogni anno, durante l’evento, una manciata di registi svedesi considerati di talento vengono selezionati da Film på Gotland per alcuni workshop e seminari speciali. Quest’anno il numero era limitato a 8 e − ciò nonostante − sono tra i selezionati! Festeggiate con me, sono così felice!

Il poster di “Gang Dance”!

Sono così felice, orgogliosa e emozionata di poter presentare il poster di “Gang Dance” (il mio nuovo corto in Realtà Virtuale), realizzato dalla mia designer preferita, Adriana Rosati, sulla base dell’immagine del fotografo di scena Per Larsson, che ritrae il grande danzatore Toby Kassell! Lo adoro!!

“Just Looking” selezionato per il Mister Vorky Festival!

Non ho spinto molto il mio cortometraggio sul cat-calling, “Just Looking”, ai festivals, dato che l’ho realizzato primariamente perché venisse usufruito come istallazione museale, ma ogni tanto ho accettato qualche invito, come quello del Mister Vorky Festival! Ho la fortuna di essere stata selezionata per il concorso all’interno del programma dei corti da un minuto di questa 8.a edizione del festival che avrà luogo dal 9 al 13 giugno a Ruma, in Serbia. Oltre alle proiezioni in presenza dell’11 e 12 giugno alle 20:00, ci sono anche due programmi di film da un minuto in competizione, visionabili sul canale Vimeo del festival dall’11 al 14 giugno.

A lavoro sul montaggio finale del corto VR per il Venice VR Expanded deadline!

Il mio montatore Mikael Moiner sta lavorando come un matto per completare il montaggio del nostro corto in realtà virtuale “Gang Dance” entro il 31 maggio, che è la scadenza per la 78. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia – Biennale del Cinema.
Ovviamente sto solo sognando ad alta voce, ma non si sa mai …

Proiezione di “The Wedding Cake” al gala del FipaDoc!

Sono proprio contenta che il FipaDoc sia riuscito a organizzare un evento in presenza in sala per il magnifico festival di Biarritz! La manifestazione avrà luogo il 12-17 giugno e The Wedding Cake verrà proiettato hors concours durante la serata di gala con le premiazioni del 16 giugno.

Mi rende veramente felice pensare che il mio corto verrà di nuovo proiettato sul grande schermo dopo tutti questi mesi di festival solo online! Sarebbe stato meraviglioso partecipare…

Il mio progetto selezionato dal Visual Arena Lab!

Adesso posso finalmente annunciarlo! Il mio progetto dal titolo Gang Dance, pensato su base VR (Virtual Reality), parte del mio più ampio progetto di lungometraggio docufiction Silent Flesh, è stato selezionato da Visual Arena – Lindholmen Science Park per finanziamento e supporto tecnologico! Ora ho cinque settimane davanti a me per creare il cortometraggio in VR più fico del pianeta!

Ringrazio con umiltà e riconoscenza Gorki Glaser-Müller, Ylva Olsson, Martin Hammar e Anna Eriksson che hanno creduto nel mio progetto!

Sarà veramente una sfida riuscite a completare tutto in questi tempi, ma so di poter contare sull’aiuto di Mikael Moiner per le questioni tecniche e di post-produzione, e poi su Lovisa Charlier per guidarmi nella pre-produzione, e spero poi di avere l’appoggio di tanti altri amici per questo viaggio breve ma veramente intenso!

Sono anche molto orgogliosa che l’immagine scelta per l’illustrazione di questo post di Visual Arena sia stata presa dalla mia istallazione Just Looking , ancora di più perché si vede nella foto la mia carissima amica Valeria Palmacci, coreografa, ballerina e attrice che ha partecipato con generosità a quel progetto, di cui oggi è anche il compleanno! ❤

ArteMagazine rilancia la call per “Carne muta”

Grazie di cuore ad ArteMagazine che ha ripreso il mio invito alla partecipazione a “Carne muta” con questo pezzo dedicato!

E grazie a tutte voi che mi state contattando in questi giorni! Da oggi ho di nuovo accesso al mio computer e piano piano risponderò a tutte, GRAZIE!!

Intervista su “Carne muta” con ArteMagazine!

Una felicità enorme venire intervistata da una testata così prestigiosa come ArteMagazine! È stato un piacere parlare del mio progetto Carne Muta con una giornalista della sensibilità di Rita Salvadei.

“The Wedding Cake”, il corto artistico di Monica Mazzitelli. L’intervista alla regista. Trailer

Scritto da  Rita Salvadei

L’opera è stata recentemente premiata al Roma Film Corto e al Sarno film Festival. Una storia tragica, tristemente attuale, narrata attraverso un linguaggio visivo insolito, che rende il tema ancora più straziante nella sua drammaticità Continua a leggere

Un finanziamento da SFV

Un motivo di grande orgoglio per aver ricevuto un finanziamento a fondo perduto da parte della  Sveriges Film- och Videoförbund (SFV) in collaborazione con Sveriges Kortfilmfestival, a titolo di supporto per lo sviluppo del mio prossimo progetto connesso al documentario di animazione “Carne muta” di cui “The Wedding Cake” è il pilota, a cui sto lavorando da tre anni.
La mia prossima storia si intitola “Il tunnel” e probabilmente è la più ostica da narrare, ma soo certa che riuscirò grazie all’aiuto dell’immensa artista ricamatrice Cristina Hagander, al mio partner di vita e di montaggio Mikael Moiner, e il mio fantastico animatore Flemming Borgen-Nielsen, che darà senso a tutto ciò che andremo a produrre 🙂
Il progetto è sotto le ali protettive di Lovisa Charlier di Tangram Film!