Prima mondiale a Milano per “Gang Dance”!

Una notizia che mi rende pazza di gioia! Il mio corto in VR360 “Gang Dance” avrà la sua prima mondiale a Milano domani venerdì 25 novembre nell’Aula Crociera Alta di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Milano, a via Festa del Perdono, 7, e sarà visibile a partire dalle 15:00.
È stato infatti selezionato dallo splendido Filmmaker Festival (attivo dal 1980!) che si tiene quest’anno dal 18 al 28 novembre. Continua a leggere

Just Looking con Mujeres nel Cinema!

Domani venerdì 25 novembre per la giornata internazionale contro la violenza sulle donne Mujeres nel Cinema presenta Ciao bella! un incontro culturale a tema cat calling. Sono orgogliosissima di contribuire anche se da lontano a questo evento speciale attraverso la proiezione della mia installazione su questo tema: “Just Looking”!

Vi invito a partecipare, a partire dalle 19:30 al Monk di Roma, in via Mirri 35.

“Just Looking” selezionato per il Mister Vorky Festival!

Non ho spinto molto il mio cortometraggio sul cat-calling, “Just Looking”, ai festivals, dato che l’ho realizzato primariamente perché venisse usufruito come istallazione museale, ma ogni tanto ho accettato qualche invito, come quello del Mister Vorky Festival! Ho la fortuna di essere stata selezionata per il concorso all’interno del programma dei corti da un minuto di questa 8.a edizione del festival che avrà luogo dal 9 al 13 giugno a Ruma, in Serbia. Oltre alle proiezioni in presenza dell’11 e 12 giugno alle 20:00, ci sono anche due programmi di film da un minuto in competizione, visionabili sul canale Vimeo del festival dall’11 al 14 giugno.

Un finanziamento da SFV

Un motivo di grande orgoglio per aver ricevuto un finanziamento a fondo perduto da parte della  Sveriges Film- och Videoförbund (SFV) in collaborazione con Sveriges Kortfilmfestival, a titolo di supporto per lo sviluppo del mio prossimo progetto connesso al documentario di animazione “Carne muta” di cui “The Wedding Cake” è il pilota, a cui sto lavorando da tre anni.
La mia prossima storia si intitola “Il tunnel” e probabilmente è la più ostica da narrare, ma soo certa che riuscirò grazie all’aiuto dell’immensa artista ricamatrice Cristina Hagander, al mio partner di vita e di montaggio Mikael Moiner, e il mio fantastico animatore Flemming Borgen-Nielsen, che darà senso a tutto ciò che andremo a produrre 🙂
Il progetto è sotto le ali protettive di Lovisa Charlier di Tangram Film!