chi sono

Sono nata a Roma nel 1964, vivo in Svezia. Sono una regista e scrittrice femminista.

Qui il mio showreel.

Come regista ho girato alcuni cortometraggi (documentari, corti narrativi, video musicali, promo, booktrailer) selezionati – e talvolta vincitori! – di oltre un centinaio di festival cinematografici in tutto il mondo. Il più fortunato è un  documentario girato in Mozambico dal titolo “Dignity”, selezionato da oltre cinquanta festival e vincitore di alcuni premi cinematografici internazionali. I miei cortometraggi narrativi più significativi sono “The Coltrane Code”, un tema noir thriller dove racconto una donna fragile, interpretata da Guenda Goria, e ancora prima un cortometraggio italosvedese dal titolo “Midsommar“, con Andrea Chimenti nel ruolo del protagonista.
Negli ultimi anni ho realizzato anche alcuni video musicali, in particolare per uno dei più premiati  pianisti jazz in Svezia, Daniel Karlsson e un altro per una delle più importanti icone della musica autoriale italiana, Andrea Chimenti.
Il mio inizio carriera è stato molto fortuito, con un video super low budget sul copyright The Disney Trap che è stato visto in rete da oltre un milione e ottocentomila spettatori. Ho realizzato booktrailers di romanzi per alcuni autori tra i quali Lidia Ravera, Wu Ming, Mario Desiati, Fabio Viola.

Come scrittrice di narrativa ho pubblicato un romanzo con un nom de plume nel 2008, mentre il mio secondo, un romanzo storico dedicato alla figura della brigantessa di Michelina Di Cesare, uscirà entro il 2019 per i tipi di Lorusso Editore. Precedentemente avevo curato l’antologia Tutti giù all’inferno  (Giulio Perrone Editore 2007), e pubblicato racconti in varie antologie tra cui Il lavoro e i giorni (Ediesse) e Allupa allupa (DeriveApprodi), Deaths in Venice (Carteggi Letterari).
Tenevo un blog “Tu, quore!” per la defunta sezione “Blog d’Autore” dell’Unità, sono tra i responsabili di redazione dei blog La poesia e lo spirito Le Donne Visibili dove pubblico recensioni culturali e articoli di opinione a carattere sociale e politico, spesso legati a questioni di ambito femminista.
Miei articoli o narrazioni sono stati pubblicati su varie testate tra cui Nazione Indiana, Carta, Diario, Accattone, Micromega, Loop Magazine, Bcomeblog, BlackmailMag, Carmilla, Jazzitalia, Laspro, Music on Tnt, Off, Popoff, Rassegna Sindacale, Slowcult, TabulaRasa, Terranullius, Toilet e Unonove.

Nel 2002 ho fatto nascere il gruppo de iQuindici, lettori volontari della Wu Ming Foundation, che ho diretto fino al 2009.
Con la mano sinistra ho fatto produzione musicale, scritto testi di canzoni, recitato, fotografato, scritto sceneggiature per il teatro, organizzato festivals, condotto trasmissioni radio, tradotto dallo svedese e dall’inglese, cose così.
Sono laureata in Letterature Straniere Moderne (letteratura anglosassone, angloamericana, e svedese/scandinava) con una tesi su Conrad, che prima o poi posterò su questo sito.

Dove non specificato, tutte le foto di questo sito sono miei scatti.

Ultimo aggiornamento: settembre 2019

Comments are closed.